+49 9571 9400 117 info@pet-interiors.com
Seleziona una pagina

Quali piante sono velenose per i cani

puppy with lily of the valley - pet.interiors

I cuccioli esplorano l’ambiente con la bocca e sono particolarmente inclini a masticare una pianta per loro velenosa.

Molti proprietari di cani non sanno quante piante nelle nostre immediate vicinanze siano velenose per i cani. Un gran numero di piante nel nostro spazio abitativo, in giardino e allo stato selvatico rappresentano un rischio di avvelenamento da medio ad alto per i nostri animali domestici. Il rischio per la salute può essere molto elevato, soprattutto per i cuccioli che esplorano il loro ambiente con la bocca e i denti. Con il nostro articolo vi informeremo sulle piante velenose per i cani, sui sintomi più comuni di avvelenamento e sulle misure di emergenza in caso di avvelenamento da piante.

 

Come possono i cani ingerire piante velenose?

  • il cane mastica una pianta velenosa (fiori, fusto e/o radice) e assorbe il veleno attraverso la mucosa orale
  • il cane ingoia parti di piante velenose
  • il cane ha avuto un contatto cutaneo con il veleno vegetale, ad es. il veleno da contatto del panace dei prati, l’aconito
  • il cane inala polline velenoso, cosa rara

 

Informazioni per i proprietari di cuccioli

Quando un cucciolo si trasferisce, tutte le piante devono essere esaminate attentamente. A causa della loro curiosità e della tendenza ad esplorare cose nuove con la bocca, tutte le piante d’appartamento alla portata del giovane cane devono essere controllate per la loro sicurezza. Ti preghiamo di non correre rischi e di rimuovere tutte le piante velenose per i cani dalla tua zona giorno.

Puoi scoprire come impedire al tuo cucciolo di masticare oggetti qui.

 

Piante velenose per i cani

Abbiamo compilato un elenco di piante velenose per i cani. L’elenco comprende piante da appartamento e da giardino velenose per il tuo amico a quattro zampe. Non possiamo garantire che l’elenco sia completo. In particolare, sul mercato vengono costantemente immesse nuove varietà che potrebbero essere velenose per il tuo animale domestico. Se non siete sicuri se una pianta sia velenosa o meno per i cani, è meglio rimuoverla e non correre rischi.

Scarica l'elenco delle piante velenose

 

Una nota sui funghi

L’effetto dei funghi sui cani non è stato ancora sufficientemente studiato e quindi generalmente non è consentito per i cani. Ciò che è considerato digeribile per gli esseri umani non è necessariamente vero per i cani. Ciò è dimostrato dall’esempio del cioccolato. Il principio attivo teobromina contenuto nel cioccolato può causare gravi avvelenamenti nei cani. Per precauzione, rimuovi tutti i funghi dal tuo giardino.

 

Il cane si è avvelenato

Se vedi il tuo cane masticare una pianta velenosa, portagliela via immediatamente. Offritegli un’alternativa migliore, un dolcetto, una salsiccia o, se necessario, una bistecca per scambiare la “preda”. Telefona immediatamente al tuo veterinario per discutere se puoi adottare misure di emergenza, come dargli compresse di carbone. Porta con te le parti rimanenti della pianta dal veterinario. Ti aiuteranno a identificare il veleno e le contromisure da adottare immediatamente.

 

Symptoms of plant poisoning

  • Apathy shortness of breath
  • Severe and/or bloody diarrhoea
  • Blood in the urine
  • vomiting with or without blood
  • profuse salivation
  • cramps
  • tremors
  • coordination problems, staggering, falling down
  • Pale or blue discoloured oral mucosa
  • Palpitations, cardiac arrhythmia, increased heart rate
  • Shock symptoms
  • Fainting

 

Transport to the veterinarian

Contact the vet first. Make sure that the practice is open. If your dog is able to walk itself, you should leave it alone. If the effects of the toxins weaken the dog’s circulation and cause the body temperature to drop, keep the animal warm with a blanket. If your dog has convulsions, you must transport it in such a way that it cannot injure itself. If you have no means of transport to the vet and the dog is in danger of dying, call the fire brigade (emergency number 112) and ask for help.

 

Important information for the vet

The vet needs to know which poisonous plant your dog has ingested. Bring a sample of the poisonous plant with you, if available. It is also important to know when the plant was ingested. What symptoms and behavioural abnormalities does your dog show and how much of the poisonous plant did your dog ingest?

 

Switzerland, Zurich: Tox Info Suiss
Poison control centre: +41 44 25 15 151
Telephone: +41 44 25 16 666
E-mail: Info [AT] toxi [DOT] ch
Web: toxinfo.ch

Biscotti per cani con mela e chia

Quando prepari biscotti fatti in casa per il tuo cane, sai sempre esattamente cosa contengono. Puoi rispondere molto bene alle esigenze del tuo animale domestico, ad esempio le allergie, e prestare attenzione alla qualità biologica. Oggi ho inventato una ricetta fruttata e fresca per una sorpresa. I biscotti per cani con mela e chia delizieranno il tuo amico a quattro zampe e con questi ingredienti sani il tuo amico a quattro zampe riceverà anche una buona porzione di acidi grassi omega 3.

I cani sono sempre particolarmente contenti dei biscotti per cani con chia e mela perché sono sani e hanno un sapore delizioso.

Ingredienti per i biscotti per cani con mela e chia:

  • 50 g di fiocchi d’avena fini
    Le tre principali fonti alimentari per i cani sono le proteine ​​in forma vegetale e animale, i grassi e i carboidrati. I fiocchi d’avena contengono proteine ​​vegetali, un elevato numero di acidi grassi insaturi e molte fibre e carboidrati. La farina d’avena è un’ottima fonte per il tuo amico a quattro zampe, soprattutto quando serve rapidamente energia. Oltre a vitamine e minerali, la farina d’avena contiene anche mucillagini che hanno un effetto calmante sulla parete intestinale. I fiocchi fini sono più facili da digerire rispetto a quelli grossolani e dovrebbero anche essere lasciati in ammollo per un po’ di tempo prima di essere consumati.
  • 200 g di ricotta
    La ricotta è una fonte di proteine ​​di alta qualità con alti livelli di vitamina D, magnesio e calcio. È facile da digerire e i muscoli vengono continuamente riforniti di tutti gli aminoacidi essenziali. Anche con la serotonina, responsabile del benessere. I batteri lattici contenuti nutrono e rigenerano la flora intestinale del cane. È stato scientificamente provato che la ricotta neutralizza i batteri della carie.
  • 2 uova biologiche
    Come gli esseri umani, i cani beneficiano dei nutrienti sani contenuti nelle uova. Contiene abbastanza grassi e aminoacidi essenziali per un buon metabolismo. Sono anche ricchi di molte vitamine e buone proteine. Gli acidi grassi garantiscono una grande lucentezza al pelo del tuo amico a quattro zampe. Il colesterolo e la lecitina contenuti nel tuorlo favoriscono la formazione cellulare. Poiché le uova nel nostro biscotto sono sufficientemente riscaldate, non viene trasmessa la salmonella.
  • 50 g di semi di chia
    I semi di Chia non sono salutari solo per l’uomo, ma anche per i nostri amici a quattro zampe. I biscotti per cani con mela e chia contengono antiossidanti, proteine, fibre, vitamine e minerali che hanno un effetto positivo sul sistema immunitario e sul metabolismo dell’amico a quattro zampe. È importante che i semi di chia restino in ammollo per almeno due ore prima della lavorazione.
  • 2 mele
    “Una mela al giorno toglie il medico di torno” vale anche per i cani. La mela è un’aggiunta sana e ricca di sostanze nutritive alla razione alimentare quotidiana. Le sostanze vegetali secondarie, le vitamine e la pectina in esso contenute hanno un effetto positivo sulla salute.

 

Preparazione dei biscotti per cani con mela e chia:

  1. Togliere il torsolo alle mele e grattugiarle finemente. Io lascio la buccia, ma sta a voi decidere.
  2. Impastare quindi tutti gli ingredienti fino a formare un impasto.
  3. Aspettate almeno 2 ore, finché la chia non si sarà gonfiata a dovere.
  4. Quindi prelevare dei mucchietti con un cucchiaino e disporli su una teglia rivestita di carta da forno.
  5. Infornare a 175°C per circa 20 minuti.

Importante: i biscotti per cani con chia e mela devono asciugarsi particolarmente bene. Assicurati di conservarlo in un contenitore o borsa permeabile all’aria.

Usa questi pochi ingredienti sani per preparare i biscotti preferiti del tuo cane.

Ricetta biscotti cane

Benvenuti

Benvenuti

Grotte per gatti in feltro con cuscini in latticeSono lieto che abbiate trovato il nostro blog. In futuro, qui tutto ruoterà intorno a cani, gatti e alle persone che li accompagnano. Parleremo di tutti gli argomenti relativi ai nostri amici a 4 zampe. Non vedo l'ora!...

Patente per cani – La licenza per portare a spasso il cane?

Patente per cani per proprietari di cani

I cani sono raramente aggressivi per natura. Se si verificano casi di aggressività, di solito è dovuto a una postura scorretta, a un’educazione violenta o a un’errata interpretazione del comportamento.

Ogni volta che la stampa riporta un incidente con un morso, le richieste per una licenza per cani diventano più forti. Ciò che si dimentica è che molto raramente i cani sono aggressivi per natura. In molti casi il motivo è dovuto ad un atteggiamento scorretto e ad un’educazione violenta e aggressiva. La causa può essere anche un’errata interpretazione del comportamento dell’amico a quattro zampe. Cosa fa la patente per cani e a cosa dovresti prestare attenzione?

 

 

Cos’è esattamente la patente per cani?

Con una licenza per cani, il proprietario del cane acquisisce un certificato. È necessario sostenere un esame con una parte teorica e pratica. La parte teorica consiste in domande sull’allevamento adeguato alla specie, sulle norme legali e sul trattamento appropriato di un cane. Nella prova pratica, il cane e il proprietario devono superare situazioni tipiche della vita quotidiana. Ad esempio, sdraiarsi tranquillamente sotto il tavolo del bar, anche se il cameriere o altri ospiti vengono al tavolo. Il cane dovrebbe essere in grado di tollerare movimenti insoliti (ad esempio bambini sullo scooter) quando cammina senza guinzaglio.

 

Dove si può sostenere il test?

Associazioni come l’Associazione professionale internazionale degli addestratori di cani (IBH), l’Associazione per l’industria cinofila tedesca (VDH) o la BHV (Associazione professionale degli addestratori di cani e consulenti comportamentali) sostengono l’esame della patente di guida del cane. I costi si aggirano intorno ai 100€.

 

La prova di competenza è obbligatoria in Bassa Sassonia.

Dal luglio 2013 in Bassa Sassonia è obbligatorio l’attestato di competenza per chiunque acquisti un nuovo cane. Questa prova è colloquialmente nota come patente per cani. Tuttavia, non tutte le autorità riconoscono tutti i certificati di competenza. Si consiglia quindi di chiedere consiglio alle autorità competenti.

 

Quali norme valgono negli altri paesi federali?

In Germania non esistono regole uniformi, ma solo requisiti di prova vincolanti per tutti i proprietari di cani. In Baviera è sufficiente il permesso per tenere i cosiddetti cani da combattimento. Quali cani rientrano in questo termine possono essere trovati nei regolamenti sui cani da combattimento. A Berlino vigono regole più severe per tutti i cani se si vuole lasciarli senza guinzaglio.

 

Quali sono i vantaggi della patente per cani?

Da un lato, capisci quanto bene hai sotto controllo il tuo cane. D’altro canto, avere la patente di guida offre incentivi finanziari: ci sono comuni che offrono un’esenzione dalla tassa sui cani dopo aver ricevuto la patente di guida del cane. In altri comuni la tassa sui cani viene ridotta almeno dietro presentazione della licenza del cane.

 

Cosa deve padroneggiare il proprietario del cane durante il test?

I requisiti variano leggermente da stato a stato. Differenti sono anche gli esami delle varie associazioni. Si deve rispondere a circa 35 – 40 domande sui temi dell’addestramento, della paura, dell’aggressività, dell’educazione, della riproduzione, della salute, dell’atteggiamento, della comunicazione, della cura, della razza e delle leggi pertinenti. Per passare, il proprietario deve rispondere correttamente ad almeno l’80% delle domande.

 

Cosa deve saper fare praticamente il proprietario?

Il test della patente di guida del cane riguarda l’idoneità dell’animale all’uso quotidiano. Si giocano numerose situazioni. Il proprietario dell’animale deve tenere il cane sotto controllo affinché non salti addosso ai passanti. Deve anche tenere sotto controllo il suo cane in modo da poterlo lasciare passeggiare in pubblico senza guinzaglio.

 

Proteggere il cane dalle zecche

La primavera sta arrivando, il sole ci scalda. Non vediamo l’ora di fare lunghe passeggiate e lunghe passeggiate con i nostri cani. E così ricomincia la piaga delle zecche. Se vuoi proteggere te stesso e il tuo amico a quattro zampe dalle zecche, puoi utilizzare metodi relativamente sicuri ed ecologici. Ci sono meravigliosi prodotti erboristici che possono aiutare. Non devi sempre sparare ai passeri con i cannoni. Tuttavia, se vivi in una zona con una forte infestazione da zecche, potresti dover ricorrere a un intervento mirato. Il posto migliore per discuterne è con il tuo veterinario.

Schwarz-weiße Katze betreibt gründliche Fellpflege

Vi presentiamo un’alternativa sana per proteggere il vostro cane dalle zecche.

Perché molti prodotti che proteggono dalle zecche sono così pericolosi per il tuo animale.

Sul mercato sono disponibili numerosi spot-on e compresse che utilizzano ingredienti chimici per proteggere dalle zecche. Contiene sostanze chimiche come permetrina, piroproxifene, metoprene, fipronil o imidacloprid. Le compresse contengono, tra le altre cose, flurolaner. Questi principi attivi hanno causato seri problemi di salute agli animali nei laboratori sperimentali. Gli ingredienti inattivi che contiene possono anche danneggiare il tuo cane. Alcune di queste tossine sono fatali per i gatti. Se la tua famiglia include un cane e un gatto, dovresti pensare a opzioni meno tossiche e fare le tue ricerche.

Molti foglietti illustrativi avvertono di non lasciare che le sostanze entrino in contatto con la propria pelle durante l’applicazione. Si consiglia di lavarsi accuratamente le mani dopo l’uso e di tenere i prodotti lontano dalla portata dei bambini. Ma per proteggere il cane dalle zecche, il prodotto deve essere applicato sulla pelle dell’animale. Un sovradosaggio di pesticidi può causare nei cani vomito, diarrea, tremori, convulsioni e problemi respiratori. Se si verifica uno qualsiasi di questi sintomi, lavare accuratamente il prodotto e consultare immediatamente il veterinario.

 

 

Un sistema immunitario forte è un buon inizio.

I cani ben nutriti e sani con un forte sistema immunitario attirano meno parassiti. Questo è ciò che dimostra l’esperienza. E proprio come per noi esseri umani, la chiave per una buona salute è la dieta. Scopri di più sugli ingredienti del cibo. Il cibo per cani è solitamente costituito da avanzi dell’industria della carne che non sono più adatti al consumo umano. In Germania per la produzione dei mangimi possono essere utilizzati solo sottoprodotti igienicamente perfetti. Ma dopo lo scandalo della carne marcia, sappiamo cosa può entrare nel nostro cibo e in quello dei nostri animali domestici.

È meglio pensare intensamente al tema dell’alimentazione del tuo cane. Solo così potrai essere sicuro di fare tutto il possibile per garantire la salute del tuo amico a quattro zampe.

 

 

.

Proteggiti dalle zecche con la forza della natura.

Le compresse di vitamina B sono una buona prevenzione contro l’infestazione da zecche. Anche l’aggiunta di olio di cocco (per favore di qualità biologica) al mangime aiuta. Ciò non è necessariamente scientificamente provato, ma è stato testato nella pratica. L’olio di cocco è ricco di acido oleico e linoleico, vitamine E e K, ferro e zolfo organico. Gli acidi laurico, caprico e caprilico contenuti rafforzano il sistema immunitario e hanno effetti antibatterici, antifungini e antivirali.

Esistono anche spot-on con estratti puramente vegetali che proteggono dalle zecche. Questi prodotti botanici non piacciono alle zecche e vengono applicati sul collo dell’animale. Puoi anche applicare lozioni erboristiche a base di cocco e olio di neem. Si prendono cura della pelliccia e durano 2-3 ore.

Puoi anche creare un efficace repellente contro i parassiti. Puoi riempire la miscela in un flacone spray e spruzzarla sul tuo cane prima di ogni passeggiata.

Mescolare 5 gocce ciascuno di oli di melaleuca, citronella, rosmarino, menta piperita ed eucalipto con una tazza d’acqua. Agitare bene il composto e versarlo in una bottiglia spray. Puoi spruzzare il tuo cane con questa tintura ogni giorno. Lo proteggerà dalle zecche.

 

 

Download – Ricetta per un repellente naturale contro le zecche per cani.

Attenzione:

In nessun caso dovresti usare lo spray sui gatti. Gli oli essenziali possono essere fatali per i gatti. I gatti non possono metabolizzare gli oli essenziali e li espellono solo lentamente. Si accumulano nel corpo e hanno un effetto tossico. Bastano poche gocce per far ammalare il gatto.

Colpo di calore nel cane

Le temperature per noi confortevoli possono, in determinate circostanze, portare a un colpo di calore per il cane.

Colpo di calore nei cani

Se in estate le temperature salgono oltre i 25°C, i cani hanno maggiori probabilità di soffrire di colpi di calore. Poiché nei cani e nei gatti non sono presenti ghiandole sudoripare su gran parte della pelle, gli animali sono molto sensibili al calore. Le ghiandole sudoripare si trovano solo sul naso e sulla punta del naso. Si tratta di una superficie troppo piccola per regolare sufficientemente la temperatura corporea. E a differenza degli esseri umani, la calda pelliccia può essere scambiata con un arioso vestito estivo.

 

Come si manifesta il colpo di calore nei cani?

Se il cane è esposto al caldo per lungo tempo e non ha la possibilità di ritirarsi in un luogo fresco, può sviluppare molto rapidamente un colpo di calore. Se parcheggi l’auto al sole a una piacevole temperatura di 24°C, nel giro di un’ora l’auto può diventare una trappola mortale per il tuo cane. Non lasciare mai il tuo cane da solo in macchina, anche se è all’ombra. Il sole si muove e l’auto si trasforma in brevissimo tempo in un forno.

In climi caldi, elevata umidità e attività fisica intensa, i cani ben addestrati possono soffrire di colpi di calore. I cani da soccorso possono essere utilizzati solo per 15 minuti a temperature superiori a 30°C. Successivamente è necessario fare una pausa sufficientemente lunga e l’animale deve avere libero accesso all’acqua. Per garantire che il cane da salvataggio sia adeguatamente protetto, la temperatura corporea viene controllata regolarmente.

Se il tuo cane è un cane dal muso piatto (ad esempio Bulldog francese, Carlino, Boxer, Cavalier King Charles Spaniel, Pechinese…) dovresti prestare particolare attenzione. Anche una passeggiata tranquilla nella calura di mezzogiorno può causare un colpo di calore in un cane con respirazione limitata.

 

Cosa succede quando hai un colpo di calore?

I cani dissipano il calore ansimando. A causa della conseguente perdita di liquidi, gli animali si disidratano e la loro temperatura corporea continua ad aumentare. A partire da una temperatura corporea di 40°C gli organi non vengono più sufficientemente riforniti di sangue, si verificano notevoli problemi circolatori e può verificarsi uno shock. Se la temperatura corporea continua a salire, le proteine ​​del corpo si coagulano, l’animale collassa e, dopo una lotta dolorosa, muore per insufficienza cardiaca.

 

Questi sono i segni del colpo di calore:

respiro affannoso e respiro superficiale
grande irrequietezza, il cane cerca un posto all’ombra
polso rapido e palpitazioni cardiache
Temperatura corporea superiore a 40°c
lingua rosso intenso e sguardo vitreo
L’interno delle orecchie è caldo e rosso
l’animale è esausto, irrequieto e convulso
Vomito e diarrea
Disturbi dell’equilibrio e barcollamenti
Apatia e, nel peggiore dei casi, incoscienza

Misure di primo soccorso per il colpo di calore:

  • spostare l’animale in un luogo fresco e ben ventilato
  • offrire all’animale acqua misurata (non forzarla mai)
  • posizionare il cane su un asciugamano umido e rinfrescargli la testa e il collo
  • inumidire lentamente le gambe
  • fai la doccia all’animale lentamente e con attenzione, iniziando dalle zampe
  • Non versare in nessun caso acqua sull’animale, rischio di shock!
  • non utilizzare in nessun caso acqua ghiacciata, pericolo di morte!
  • Se il cane è privo di sensi, posizionatelo sul fianco destro, allungando la testa e il collo per evitare il soffocamento
  • portare immediatamente l’animale dal veterinario

 

Se avete un cane rovinato dal calore, dovreste sempre e in ogni caso consultare un veterinario! Solo un veterinario ha la possibilità di prevenire danni irreparabili e avviare misure di emergenza.

Ecco alcuni consigli utili su come far superare il caldo estivo al vostro cane!