+49 9571 9400 117 info@pet-interiors.com
Seleziona una pagina

Biscotti per cani con zucca

C’è nell’aria il profumo dell’autunno, che fa venire voglia anche ai nostri cani delle prelibatezze stagionali. Questa ricetta di biscotti per cani con zucca porta i nostri preferiti nell’atmosfera culinaria dell’autunno. E aspettiamo con ansia la stagione dei dolci natalizi.

La ricetta è anche scaricabile in fondo alla pagina.

Ricetta per biscotti per cani con zucca

I cani sono sempre particolarmente contenti dei biscotti per cani con chia e mela perché sono sani e hanno un sapore delizioso.

 

Ingredienti per i biscotti per cani alla zucca:

200 g di farina integrale di farro
Per i miei biscotti per cani preferisco utilizzare la farina di farro. Lo ho sempre in casa ed è composto principalmente da carboidrati sotto forma di amido. Oltre all’alto contenuto proteico, contiene anche molte vitamine del gruppo B, potassio, magnesio e oligoelementi ferro e fosforo. Anche il farro è piuttosto robusto e viene coltivato quasi senza pesticidi e insetticidi.

200 g di zucca
Per i miei biscotti per cani alla zucca utilizzo un Hokaido. È ricco di sostanze nutritive e fibre, contiene grandi quantità di vitamine A, C, E, magnesio, potassio e zinco. La zucca è un buon ingrediente per i biscotti per cani e, cruda o cotta al vapore, costituisce uno spuntino salutare tra un pasto e l’altro. In determinate circostanze, la zucca può contenere cucurbitacine. Questi sono velenosi per i cani. Queste sostanze amare si trovano nelle zucche ornamentali e nelle zucche coltivate in casa. Puoi verificare facilmente se le verdure di zucca contengono la sostanza amara cucurbitacina: prova un pezzetto di zucca. Se è insolitamente amaro, non è adatto al consumo umano e animale. Gli esseri umani reagiscono alle cucurbitacine con vomito e diarrea, così come i cani. Si consiglia quindi di decorare le zucche decorative fuori dalla portata dei cani. Se il vostro cane ha morso una zucca ornamentale, consultate immediatamente un veterinario se l’amico a quattro zampe reagisce in modo anomalo.

2 uova biologiche
Le uova sono ricche di vitamine, oligoelementi e acidi grassi insaturi e forniscono al cane importanti sostanze nutritive. L’elevata percentuale di grassi essenziali e aminoacidi può supportare il metabolismo del peloso, inoltre le uova sono ricche di proteine ​​e grassi. Gli aminoacidi stimolano la formazione cellulare e possono supportare il metabolismo dell’animale. Gli acidi grassi garantiscono una sana lucentezza del pelo, mentre il colesterolo e la lecitina contenuti nel tuorlo sono necessari per la formazione delle cellule. Se le uova sono bollite o, come in questo caso, cotte al forno, non c’è rischio di trasmettere la salmonella.

1/2 cucchiaino di curcuma
La spezia orientale dona alle nostre prelibatezze quel qualcosa in più. Ha effetti antinfiammatori, antiossidanti, antibiotici e antidolorifici nell’uomo e negli animali. La curcuma è una vera cura miracolosa.

 

Preparazione:

  1. Lavare accuratamente la zucca, tagliarla a pezzetti, eliminare i semi e cuocerla a vapore in poca acqua finché non diventa morbida.
  2. Impastare con la farina, le uova e la curcuma per ottenere una pasta modellabile.
  3. Stendere la pasta e tagliare dei piccoli biscotti. Oppure
    Tagliare piccole fette e disporle su una teglia da forno.
  4. Cuocere in forno a 180°C per circa 20 minuti.

 

Importante:

conservare sempre i biscotti per cani con zucca in una scatola o in un sacchetto permeabile all’aria per evitare che ammuffiscano!

Ricetta biscotti per cani

Patente per cani – La licenza per portare a spasso il cane?

Patente per cani per proprietari di cani

I cani sono raramente aggressivi per natura. Se si verificano casi di aggressività, di solito è dovuto a una postura scorretta, a un’educazione violenta o a un’errata interpretazione del comportamento.

Ogni volta che la stampa riporta un incidente con un morso, le richieste per una licenza per cani diventano più forti. Ciò che si dimentica è che molto raramente i cani sono aggressivi per natura. In molti casi il motivo è dovuto ad un atteggiamento scorretto e ad un’educazione violenta e aggressiva. La causa può essere anche un’errata interpretazione del comportamento dell’amico a quattro zampe. Cosa fa la patente per cani e a cosa dovresti prestare attenzione?

 

 

Cos’è esattamente la patente per cani?

Con una licenza per cani, il proprietario del cane acquisisce un certificato. È necessario sostenere un esame con una parte teorica e pratica. La parte teorica consiste in domande sull’allevamento adeguato alla specie, sulle norme legali e sul trattamento appropriato di un cane. Nella prova pratica, il cane e il proprietario devono superare situazioni tipiche della vita quotidiana. Ad esempio, sdraiarsi tranquillamente sotto il tavolo del bar, anche se il cameriere o altri ospiti vengono al tavolo. Il cane dovrebbe essere in grado di tollerare movimenti insoliti (ad esempio bambini sullo scooter) quando cammina senza guinzaglio.

 

Dove si può sostenere il test?

Associazioni come l’Associazione professionale internazionale degli addestratori di cani (IBH), l’Associazione per l’industria cinofila tedesca (VDH) o la BHV (Associazione professionale degli addestratori di cani e consulenti comportamentali) sostengono l’esame della patente di guida del cane. I costi si aggirano intorno ai 100€.

 

La prova di competenza è obbligatoria in Bassa Sassonia.

Dal luglio 2013 in Bassa Sassonia è obbligatorio l’attestato di competenza per chiunque acquisti un nuovo cane. Questa prova è colloquialmente nota come patente per cani. Tuttavia, non tutte le autorità riconoscono tutti i certificati di competenza. Si consiglia quindi di chiedere consiglio alle autorità competenti.

 

Quali norme valgono negli altri paesi federali?

In Germania non esistono regole uniformi, ma solo requisiti di prova vincolanti per tutti i proprietari di cani. In Baviera è sufficiente il permesso per tenere i cosiddetti cani da combattimento. Quali cani rientrano in questo termine possono essere trovati nei regolamenti sui cani da combattimento. A Berlino vigono regole più severe per tutti i cani se si vuole lasciarli senza guinzaglio.

 

Quali sono i vantaggi della patente per cani?

Da un lato, capisci quanto bene hai sotto controllo il tuo cane. D’altro canto, avere la patente di guida offre incentivi finanziari: ci sono comuni che offrono un’esenzione dalla tassa sui cani dopo aver ricevuto la patente di guida del cane. In altri comuni la tassa sui cani viene ridotta almeno dietro presentazione della licenza del cane.

 

Cosa deve padroneggiare il proprietario del cane durante il test?

I requisiti variano leggermente da stato a stato. Differenti sono anche gli esami delle varie associazioni. Si deve rispondere a circa 35 – 40 domande sui temi dell’addestramento, della paura, dell’aggressività, dell’educazione, della riproduzione, della salute, dell’atteggiamento, della comunicazione, della cura, della razza e delle leggi pertinenti. Per passare, il proprietario deve rispondere correttamente ad almeno l’80% delle domande.

 

Cosa deve saper fare praticamente il proprietario?

Il test della patente di guida del cane riguarda l’idoneità dell’animale all’uso quotidiano. Si giocano numerose situazioni. Il proprietario dell’animale deve tenere il cane sotto controllo affinché non salti addosso ai passanti. Deve anche tenere sotto controllo il suo cane in modo da poterlo lasciare passeggiare in pubblico senza guinzaglio.

 

Colpo di calore nel cane

Le temperature per noi confortevoli possono, in determinate circostanze, portare a un colpo di calore per il cane.

Colpo di calore nei cani

Se in estate le temperature salgono oltre i 25°C, i cani hanno maggiori probabilità di soffrire di colpi di calore. Poiché nei cani e nei gatti non sono presenti ghiandole sudoripare su gran parte della pelle, gli animali sono molto sensibili al calore. Le ghiandole sudoripare si trovano solo sul naso e sulla punta del naso. Si tratta di una superficie troppo piccola per regolare sufficientemente la temperatura corporea. E a differenza degli esseri umani, la calda pelliccia può essere scambiata con un arioso vestito estivo.

 

Come si manifesta il colpo di calore nei cani?

Se il cane è esposto al caldo per lungo tempo e non ha la possibilità di ritirarsi in un luogo fresco, può sviluppare molto rapidamente un colpo di calore. Se parcheggi l’auto al sole a una piacevole temperatura di 24°C, nel giro di un’ora l’auto può diventare una trappola mortale per il tuo cane. Non lasciare mai il tuo cane da solo in macchina, anche se è all’ombra. Il sole si muove e l’auto si trasforma in brevissimo tempo in un forno.

In climi caldi, elevata umidità e attività fisica intensa, i cani ben addestrati possono soffrire di colpi di calore. I cani da soccorso possono essere utilizzati solo per 15 minuti a temperature superiori a 30°C. Successivamente è necessario fare una pausa sufficientemente lunga e l’animale deve avere libero accesso all’acqua. Per garantire che il cane da salvataggio sia adeguatamente protetto, la temperatura corporea viene controllata regolarmente.

Se il tuo cane è un cane dal muso piatto (ad esempio Bulldog francese, Carlino, Boxer, Cavalier King Charles Spaniel, Pechinese…) dovresti prestare particolare attenzione. Anche una passeggiata tranquilla nella calura di mezzogiorno può causare un colpo di calore in un cane con respirazione limitata.

 

Cosa succede quando hai un colpo di calore?

I cani dissipano il calore ansimando. A causa della conseguente perdita di liquidi, gli animali si disidratano e la loro temperatura corporea continua ad aumentare. A partire da una temperatura corporea di 40°C gli organi non vengono più sufficientemente riforniti di sangue, si verificano notevoli problemi circolatori e può verificarsi uno shock. Se la temperatura corporea continua a salire, le proteine ​​del corpo si coagulano, l’animale collassa e, dopo una lotta dolorosa, muore per insufficienza cardiaca.

 

Questi sono i segni del colpo di calore:

respiro affannoso e respiro superficiale
grande irrequietezza, il cane cerca un posto all’ombra
polso rapido e palpitazioni cardiache
Temperatura corporea superiore a 40°c
lingua rosso intenso e sguardo vitreo
L’interno delle orecchie è caldo e rosso
l’animale è esausto, irrequieto e convulso
Vomito e diarrea
Disturbi dell’equilibrio e barcollamenti
Apatia e, nel peggiore dei casi, incoscienza

Misure di primo soccorso per il colpo di calore:

  • spostare l’animale in un luogo fresco e ben ventilato
  • offrire all’animale acqua misurata (non forzarla mai)
  • posizionare il cane su un asciugamano umido e rinfrescargli la testa e il collo
  • inumidire lentamente le gambe
  • fai la doccia all’animale lentamente e con attenzione, iniziando dalle zampe
  • Non versare in nessun caso acqua sull’animale, rischio di shock!
  • non utilizzare in nessun caso acqua ghiacciata, pericolo di morte!
  • Se il cane è privo di sensi, posizionatelo sul fianco destro, allungando la testa e il collo per evitare il soffocamento
  • portare immediatamente l’animale dal veterinario

 

Se avete un cane rovinato dal calore, dovreste sempre e in ogni caso consultare un veterinario! Solo un veterinario ha la possibilità di prevenire danni irreparabili e avviare misure di emergenza.

Ecco alcuni consigli utili su come far superare il caldo estivo al vostro cane!

 

 

Perché il mio gatto è impuro?

Perché il mio gatto è impuro?

Il vostro gatto è disordinato e non usa più la lettiera? Questo comportamento può avere diverse cause e in questo articolo vi diamo dei consigli utili. La prima chiamata dovrebbe essere sicuramente il veterinario, …

Un sonno ristoratore per il mio cane

Perché un sonno tranquillo e riposante è così importante per i cani.

Per la maggior parte dei cani, la routine quotidiana è simile. Dopo l’ultimo giro di passeggiate, il cane e il suo padrone vanno a letto. Ritorna la pace, il cane può staccare la spina e dormire ristoratore. Con un po’ di fortuna accanto al tuo padrone e alla tua padrona in camera da letto. Questi suoni del sonno calmano maggiormente il cane da soma.
Si inizia con il primo suono della sveglia. Le persone diventano attive e da questo momento in poi l’amico a quattro zampe non riesce più a valutare adeguatamente la vita di tutti i giorni. Fa fatica a staccare la spina e di solito sonnecchia in nostra presenza.
Se il cane dorme profondamente e profondamente, di solito giace a lungo disteso e non c’è quasi nessuna tensione corporea. Se l’amico a quattro zampe si sta solo riposando, i suoi occhi sono chiusi, ma è sempre pronto a reagire immediatamente ad eventuali deviazioni.

Un sonno sano, sufficiente e riposante è essenziale per i cani.

I periodi di riposo durante il giorno sono estremamente importanti per raccogliere le forze ed elaborare le esperienze. Inoltre il sistema immunitario viene rafforzato e il nostro amico a quattro zampe è meno suscettibile alle malattie. I cani dormono ristoratori, sono molto più rilassati nel loro comportamento, più ricettivi, imparano più velocemente e hanno migliori capacità motorie.

Un sonno ristoratore è importante per il cane.

I cani hanno bisogno di un sonno ristoratore.

Come faccio a sapere se il mio cane dorme profondamente?

Se il cane sta semplicemente riposando, ha gli occhi aperti e si guarda intorno. Giace tranquillamente al suo posto nella cuccia e non si lascia disturbare subito.

Quando il cane sonnecchia, il suo naso e le sue orecchie scrutano l’ambiente circostante. Ha gli occhi chiusi, respira normalmente e non sogna.

Le fasi del sonno profondo dei cani sono abbastanza simili a quelle degli esseri umani. Quando ti addormenti, la frequenza cardiaca e la respirazione rallentano e la pressione sanguigna diminuisce. Arriva la fase REM in cui i cani elaborano le loro esperienze della giornata. Se l’amico a quattro zampe si dimena e guaisce con gli occhi chiusi, sta sognando ed è nella fase di sonno profondo. A differenza degli esseri umani, che sognano per circa un quarto della fase di sonno profondo, la fase REM nei cani adulti dura solo circa il 10% del tempo di sonno, anche se i cani giovani hanno bisogno di un po’ di più.

Gli scienziati hanno scoperto che gli esseri umani e i cani mostrano schemi identici di privazione del sonno. Inizialmente sono più sovraeccitati, poi deconcentrati e hanno scarse capacità motorie. Poi arriva la fase in cui sono molto irritabili. Compaiono poi i primi sintomi della malattia, che può diventare cronica.
Ecco perché dovresti fornire al tuo cane un posto dove dormire che offra la massima rigenerazione, perché il sonno ristoratore è così importante.

Il sonno ristoratore può essere imparato di nuovo.

I nostri cani non sono più abituati ai periodi naturali di riposo. Sono attivi quanto il loro padrone. Molti proprietari di cani pensano anche di dover tenere occupato il cane. Ma in realtà l’animale deve imparare di nuovo a cadere in un sonno profondo durante il giorno. Affinché il cane cada in un sonno profondo durante il giorno, è necessario considerare alcune cose.

Il posto letto perfetto è tutto per una rigenerazione ottimale del vostro amico a quattro zampe.

La natura ha plasmato l’esperienza del sonno naturale dei cani. Per provare un senso di sicurezza e protezione, i lupi scavano una buca per se stessi. I cani ottengono questa sicurezza quando la loro schiena è protetta, ad esempio con la nostra cuccia per cani BOOX, CUBE, BLOOM o la nostra cesta per cani ARENA.

Non posizionare la cuccia per cani al centro della stanza. È meglio posizionarlo in un lato o in un angolo tranquillo della stanza, senza luce solare diretta e privo di correnti d’aria. Inoltre non direttamente davanti al riscaldatore, poiché il cane può diventare rapidamente troppo caldo. Si prega di non posizionare la zona notte in un corridoio o in un corridoio. C’è troppo “traffico” e disordini a questo punto. Affinché il tuo amico a quattro zampe possa staccare la spina e trovare pace, un luogo un po’ nascosto e protetto è il posto giusto per la cuccia del cane.

Per evitare problemi alle articolazioni, non lasciare che il tuo cane dorma direttamente sul pavimento freddo e duro. Fornirgli un posto dove dormire ben isolato dal freddo e dal caldo (riscaldamento a pavimento). I nostri cuscini per cani sono abbastanza spessi da soddisfare questi requisiti. L’imbottitura ortopedica in lattice garantisce inoltre un sonno sano e profondo. Supporta il corpo del cane con la sua eccellente elasticità puntuale e riflette in modo ottimale la forma del corpo, in modo che non vi sia alcuna pressione sui dischi intervertebrali e sulla colonna vertebrale. Ciò garantisce un rilassamento muscolare ottimale.
Se il cane ha già problemi alle articolazioni, consigliamo un tappetino per cani viscoelastico (memory foam) come il nostro PAUL o MARY.
Assicurati che la cuccia del cane sia della misura giusta. Il cane dovrebbe anche essere in grado di allungarsi correttamente.

Ciò garantisce anche una buona notte di sonno.

L’esercizio fisico e l’esposizione all’aria aperta sono essenziali per un buon sonno notturno. Le esigenze mentali come il lavoro con il naso e il tracciamento richiedono non solo i muscoli ma anche la testa. Un sonno ristoratore dipende anche da un buon ambiente per dormire, ma di questo abbiamo già parlato. Di notte è importante anche che la stanza sia buia. Inoltre, l’animale non deve essere disturbato da forti rumori ambientali. Per garantire che la vescica non si sforzi durante la notte e impedire al cane di dormire tutta la notte, è opportuno fare un’ultima passeggiata prima di andare a letto. Dategli da mangiare la sera presto in modo che abbia abbastanza tempo per digerire il pasto serale.

Cause gravi del sonno eccessivo.

C’è una grande differenza tra dormire e mentire letargico. Osserva attentamente il tuo cane. Se sembra piuttosto pigro e letargico, dovresti prima controllare le sue abitudini alimentari. È possibile che il vostro amico a quattro zampe non beva abbastanza o abbia poco appetito? Questa può essere una seria bandiera rossa. Quando noi esseri umani abbiamo l’influenza, non vogliamo alzarci dal letto e soffrire di perdita di appetito e mancanza di motivazione. Osserva attentamente il tuo cane e vedi se potrebbe farlo
– riceve troppo poco lavoro ed è poco sfidato
– soffre di tiroide ipoattiva
– È diabetico
– soffre di depressione
– è stato infettato dalla malattia di Lyme da una puntura di zecca

In sostanza: dalle 16 alle 20 ore di sonno sono normali per i cani e di solito non sono motivo di preoccupazione. Tuttavia, se il comportamento del tuo animale cambia improvvisamente, è molto meno attivo, giace letargico nel suo letto o le sue abitudini nel bere o il comportamento alimentare cambiano, dovresti sempre consultare un veterinario.

Benvenuti

Grotte per gatti in feltro con cuscini in lattice

Sono lieto che abbiate trovato il nostro blog. In futuro, qui tutto ruoterà intorno a cani, gatti e alle persone che li accompagnano. Parleremo di tutti gli argomenti relativi ai nostri amici a 4 zampe. Non vedo l’ora!

 

Cordiali saluti Christel

Cuscino per cani in pelle di bufalo